Mercato immobiliare

Mercato immobiliare residenziale

Nel 2017 a livello nazionale, secondo l'Osservatorio del Mercato Immobiliare dell'Agenzia delle Entrate, le compravendite di immobili residenziali consolidano la ripresa degli ultimi anni e registrano un aumento sul 2016 (+4,9%).

In quasi tutte le grandi città si evidenziano variazioni positive rispetto al 2016; fanno eccezione Bologna (-3,3%) e Messina (-4,6%). All'estremo opposto Bari registra un aumento del numero di compravendite che supera il 15%. 

Quotazioni

A livello nazionale, sul lato dei prezzi gli andamenti non hanno seguito quello delle compravendite; la flessione dei prezzi è avvenuta a partire dal 2012 e prosegue ancora nel 2017 (-0.4% rispetto all'anno precedente).

Nelle grandi città le variazioni delle quotazioni medie del 2017 rispetto al 2016 sono pressoché tutte negative; unica eccezione Milano (+0,2%). Le maggiori diminuzioni di prezzo si riscontrano a Genova (-5,1%). Il calo dei prezzi di Bologna nel 2017 risulta contenuto (-1,5%).

Per approfondire il tema si può vedere la nota annuale del dell' Area Programmazione Controlli e Statistica - Ufficio Statistica sul mercato immobiliare a Bologna. Nella sezione dati statistici sono anche disponibili ulteriori tabelle.