Matrimoni

Matrimoni

Nel 2016 in Italia sono stati celebrati 203.258 matrimoni, oltre 8.800 in più rispetto all'anno precedente (+4,6%); nel periodo 2008-2014 essi erano diminuiti al ritmo di quasi 10.000 all'anno, mentre il dato del 2015 e ancor più quello del 2016 appaiono in controtendenza.

Nelle 16 grandi città da noi considerate nel 2016 sono stati celebrati in complesso 29.326 matrimoni, l'1,7% in più rispetto al 2015; l'aumento nei grandi centri urbani è stato dunque di entità minore rispetto al dato nazionale. In crescita risultano i i riti civili (+3,9%), mentre i matrimoni religiosi sono in lievissimo calo (-0,8%).

Venezia e Palermo registrano di gran lunga il maggior numero di nozze rispetto agli abitanti (4,6 e 4,5 per mille abitanti); in coda Torino con 2,1 per mille. Anche Bologna si trova nella parte bassa della graduatoria con lo stesso livello di Firenze (2,6).

Tutte le grandi città del nord registrano percentuali di matrimoni civili superiori al 50%, in particolare Trieste, che guida la classifica col 78,8%, seguita da Bologna (74,7%). Al contrario nelle grandi città del sud la maggioranza degli abitanti preferisce il matrimonio religioso, in particolare a Palermo (68% del totale).

 Per saperne di più si vedano le note demografiche a cura dell'Area Programmazione Controlli e Statistica.